Picture of author.
12+ Works 850 Membros 9 Reviews

About the Author

Marc D. Hauser is a professor at Harvard University, where as a Fellow of the Mind, Brain, & Behavior Program he performs laboratory research, supplemented by fieldwork around the world. He lives in Cambridge, Massachusetts, with his wife & their menagerie of animals. (Bowker Author Biography)
Image credit: Photo by Dan Lurie / Flickr

Obras de Marc D. Hauser

Associated Works

What Is Your Dangerous Idea? Today's Leading Thinkers on the Unthinkable (1914) — Contribuinte — 632 cópias, 8 resenhas
The Next Fifty Years: Science in the First Half of the Twenty-first Century (2002) — Contribuinte — 387 cópias, 9 resenhas
The New Humanists: Science at the Edge (2003) — Contribuinte — 230 cópias
Evolution, Games, and God: The Principle of Cooperation (2013) — Contribuinte — 29 cópias

Etiquetado

Conhecimento Comum

Membros

Resenhas

Poorly written so far! Finding it difficult to follow the details of Hauser's argument, if there are any.
 
Marcado
stitchcastermage | outras 4 resenhas | Apr 26, 2024 |
Menti morali. Le origini naturali del bene e del male di Marc Hauser è un libro che ha suscitato un grande dibattito nel campo della filosofia morale. L'autore sostiene che la morale abbia un'origine naturale, radicata nella nostra biologia e nella nostra storia evolutiva.

Hauser inizia il libro discutendo la tradizionale visione della morale come un prodotto della cultura e dell'educazione. Secondo questa visione, i nostri giudizi morali sono determinati dalle norme e dai valori della società in cui viviamo. Hauser sostiene che questa visione è inadeguata, in quanto non riesce a spiegare come le persone di culture diverse possano condividere valori morali fondamentali.

Per sostenere la sua tesi, Hauser presenta una serie di argomenti. In primo luogo, osserva che i bambini piccoli mostrano un senso di giustizia e di altruismo anche prima di essere esposti alle norme morali della loro cultura. In secondo luogo, mostra che le persone con danni cerebrali specifici possono perdere la capacità di giudicare moralmente. In terzo luogo, dimostra che animali non umani, come i primati, mostrano comportamenti che sono considerati moralmente virtuosi.

Hauser conclude che questi risultati suggeriscono che la morale abbia una base biologica. Egli sostiene che gli esseri umani sono dotati di un "modulo morale" che ci consente di elaborare le informazioni morali e di prendere decisioni morali.

Il libro di Hauser è un'importante contributo al dibattito sulla natura della morale. Esso fornisce una visione innovativa della morale che pone in discussione la visione tradizionale.

Punti di forza:

L'autore presenta una serie di argomenti convincenti a sostegno della sua tesi.
Il libro è ben scritto e coinvolgente.
L'autore è un esperto del campo della psicologia evolutiva.
Punti deboli:

Alcune conclusioni dell'autore sono controverse.
Il libro è un po' tecnico per i lettori non esperti di psicologia evolutiva.
Conclusione:

Menti morali. Le origini naturali del bene e del male è un libro importante che merita di essere letto da chiunque sia interessato alla filosofia morale.
… (mais)
 
Marcado
AntonioGallo | outras 4 resenhas | Nov 18, 2023 |
"Evilicious" è un'esplorazione completa delle radici della crudeltà e del male nel comportamento umano che attinge a una vasta gamma di discipline, tra cui biologia evolutiva, psicologia e neuroscienze. In tutto il libro, Hauser sostiene che gli esseri umani hanno sviluppato complessi meccanismi cognitivi ed emotivi che ci consentono di impegnarci in comportamenti sia cooperativi che competitivi e che questi meccanismi a volte possono portare ad atti di crudeltà e violenza.

Il libro è diviso in quattro sezioni principali, ognuna delle quali esplora un diverso aspetto del comportamento umano. La prima sezione si concentra sulle origini evolutive della moralità ed esplora l'idea che gli esseri umani abbiano sviluppato una serie di intuizioni morali che ci consentono di navigare nelle interazioni sociali e cooperare con gli altri. Hauser sostiene che queste intuizioni morali a volte possono portare a conflitti e violenza, in particolare quando entrano in conflitto con le intuizioni morali degli altri.

La seconda sezione del libro esamina il ruolo delle emozioni nel processo decisionale ed esplora l'idea che le emozioni a volte possono prevalere sui nostri processi decisionali razionali, portando a comportamenti impulsivi e talvolta distruttivi. Hauser discute anche del ruolo dell'empatia nel comportamento umano e sostiene che l'empatia a volte può essere un'arma a doppio taglio, che ci porta a provare compassione e gentilezza verso gli altri, ma ci rende anche vulnerabili alla manipolazione e allo sfruttamento.

La terza sezione del libro esplora i fattori sociali e culturali che influenzano il comportamento umano ed esamina una serie di esempi storici e contemporanei di crudeltà e violenza, dal genocidio e la guerra al bullismo e alla violenza domestica. Hauser sostiene che questi comportamenti sono spesso il risultato di complesse interazioni tra fattori biologici, psicologici e sociali e che la comprensione di queste interazioni è la chiave per prevenire e affrontare questi comportamenti.

La sezione finale del libro offre alcuni spunti su come possiamo lavorare per ridurre la crudeltà e la violenza nella società. Hauser sottolinea l'importanza dell'istruzione, dell'empatia e delle norme sociali nel plasmare il comportamento umano e sostiene che dobbiamo lavorare insieme per creare una società più compassionevole e giusta.

Nel complesso, "Evilicious" è un libro stimolante e informativo che offre un'esplorazione completa delle radici della crudeltà e della violenza nel comportamento umano. Fornisce un quadro prezioso per comprendere la complessa interazione di fattori biologici, psicologici e sociali che modellano le nostre azioni e atteggiamenti e offre alcune intuizioni su come possiamo lavorare per creare una società più compassionevole e giusta.
… (mais)
 
Marcado
AntonioGallo | Jun 23, 2023 |
animal studies and human expiriments suggest certain inborn instincts for determining limits of permisible harm and of fair play
 
Marcado
ritaer | outras 4 resenhas | Aug 8, 2021 |

You May Also Like

Associated Authors

Estatísticas

Obras
12
Also by
4
Membros
850
Popularidade
#30,105
Avaliação
½ 3.6
Resenhas
9
ISBNs
32
Idiomas
5

Tabelas & Gráficos